Skip to main content

Quando si tratta di gettare le basi per il tuo sito web, posizionarsi in alto su Google e arrivare in prima pagina in una query di ricerca è una priorità assoluta. Perché ammettiamolo quando è stata l’ultima volta che hai guardato la seconda pagina, quando hai utilizzato il tuo motore di ricerca preferito?

Esatto, la prima pagina è dove tutto accade.

Un buon posizionamento nella pagina dei risultati dei motori di ricerca, o SERP, significa una maggiore rilevabilità e arrivare alla prima pagina può avere molto a che fare con la SEO.

Per chi non lo sapesse, SEO sta per Search Engine Optimization. In poche parole, è il processo di perfezionamento del tuo sito Web per renderlo più visibile quando le persone utilizzano Google o altri motori di ricerca per cercare prodotti e servizi relativi al tuo negozio di e-commerce.

I motori di ricerca come Google utilizzano i crawler per “leggere” il tuo sito web, classificando il tuo sito in base alle sue parole chiave e alla pertinenza dei suoi contenuti.

Il bello di lavorare sulla SEO è che non è mai troppo tardi, sia che tu stia lavorando per costruire un nuovo negozio di e-commerce o che cerchi di migliorare il tuo business online esistente. Ti elencheremo i migliori suggerimenti che puoi utilizzare per migliorare la tua SEO e le prestazioni complessive del tuo negozio online.

 

Ecco i nostri consigli:

 

1)  La ricerca di parole chiave

 

Il primo passo per ogni strategia SEO è la ricerca di parole chiave. È quando cerchi e conduci un’analisi sui termini di ricerca che le persone digitano nei motori di ricerca, con l’intenzione di ottimizzare il tuo sito in base a e attorno a quei termini.

Ad esempio, se stai cercando strumenti SEO online e digiti “miglior pianificatore di parole chiave”, hai appena digitato alcune parole chiave scelte nella barra di ricerca.

Il motivo per cui le aziende online devono condurre ricerche si riduce alla necessità di capire cosa sta cercando il tuo cliente target. Se conosci la risposta a questa domanda, puoi iniziare a costruire una strategia per rendere il tuo sito Web più visibile sulle SERP utilizzando le parole chiave pertinenti al contenuto del tuo sito Web che ti aiuteranno a classificarti.

La ricerca per parole chiave ti dà una direzione nella creazione dei contenuti del tuo sito: sarai in grado di capire cosa sta cercando il tuo cliente target e non semplicemente cosa pensi che stiano cercando.

 

2) Tag title e meta descriptions

 

I tag title e le meta descriptions del tuo sito sono caratteristiche importanti nella SEO. Sono uno strumento per fornire valore e informazioni al mercato di destinazione o al pubblico da un motore di ricerca, uno strumento che fornisce loro motivi significativi per fare clic sul collegamento.

Pensa al tag title come a un titolo. Quando digiti una query di ricerca, i tag title sono quel titolo cliccabile. È fondamentale per l’esperienza degli utenti sui motori di ricerca perché fornisce una descrizione concisa della pagina web.

Secondo Google “i collegamenti ai titoli sono fondamentali per fornire agli utenti una rapida panoramica del contenuto di un risultato e del motivo per cui è rilevante per la loro query. Spesso è l’informazione principale che le persone usano per decidere su quale risultato fare clic, quindi è importante utilizzare tag title di alta qualità sulle tue pagine web.”

Un tag title tipico di solito è composto da 50-60 caratteri.

Le meta descriptions, invece, sono i testi che vedi sotto i titoli e gli URL dei risultati di ricerca. Le meta descriptions sono i riepiloghi che vedi dal tuo motore di ricerca che descrivono i contenuti di un sito web. Sono lunghi circa 155-160 caratteri, ma la loro brevità può fungere da potente gancio per le persone là fuori in cerca di qualcosa su Internet.

Quando si scrivono tag title e meta descriptions, è importante includere le parole chiave di destinazione, formando frasi concise, chiare e pertinenti alla pagina Web a cui conducono.

 

3) Ottimizza le immagini

 

Quando si tratta di SEO, tendiamo a pensare prima di tutto al contenuto scritto e dimentichiamo di ottimizzare le nostre immagini. Se fatte bene, le immagini che utilizzi sul tuo sito Web possono svolgere un ruolo importante nel modo in cui ti posizioni.

Ciò significa che se non stai pensando di ottimizzare le immagini sul tuo sito, stai ignorando una risorsa piuttosto preziosa per il tuo negozio online.

Ci sono diverse cose che puoi fare per ottimizzare le immagini del tuo sito web, e una è usare immagini uniche per il tuo sito quando possibile. È importante anche fornire un testo alternativo che descriva l’immagine. Quando fornisci il testo alternativo, usa parole che descrivono chiaramente cosa c’è nell’immagine per aiutare i crawler dei motori di ricerca a capire il contenuto dell’immagine.

Un’altra nota importante da considerare per tutti i proprietari di negozi di e-commerce è la dimensione dell’immagine e assicurarsi che le immagini siano compresse. Quando le dimensioni dell’immagine sono troppo grandi, possono ridurre il tempo di caricamento di un sito, che di conseguenza diminuisce il ranking del tuo motore di ricerca, poiché le SERP tendono a favorire i siti che si caricano rapidamente.

 

4) Migliora la velocità del sito

 

Un sito che è lento da caricare farà sì che i tuoi clienti se ne vadano in un’altra direzione perché le persone non desiderano aspettare. Una nuova ricerca ha rilevato che è probabile che 9 visitatori del sito su 10 lascino il tuo sito se impiegano più di 10 secondi per caricarsi.

Ciò significa che, indipendentemente da quanto sia interessante il tuo web design e quanto siano fantastici i tuoi contenuti e prodotti web, farai molte meno vendite perché le persone non hanno la pazienza per aspettarlo.

Puoi controllare la velocità di caricamento del tuo sito su PageSpeed ​​Insight di Google: più il tuo punteggio è vicino al 100%, meglio è.

Google preferisce semplicemente i siti Web che si caricano rapidamente. Più velocemente si carica il tuo sito, maggiori sono le tue possibilità di posizionarti bene nella pagina dei risultati dei motori di ricerca.

 

5) Costruzione di collegamenti

 

Un modo per ottimizzare il tuo sito web è utilizzare sia i link esterni che interni.

I collegamenti interni sono collegamenti ipertestuali sul tuo sito che reindirizzano un utente a un altro sito dal tuo sito web. Ad esempio, gestisci un blog sulla cura degli animali domestici con un articolo che ospita collegamenti a prodotti sulla pagina del tuo prodotto.

I link interni sono ottimi perché ti aiutano a coinvolgere più a lungo i clienti nel tuo sito.

Il motivo per cui i link interni sono ottimi per la SEO è che aiutano i motori di ricerca a comprendere la struttura interna del tuo sito web. Secondo Google stessi:

“Google deve cercare costantemente nuove pagine e aggiungerle al suo elenco di pagine conosciute. Alcune pagine sono note perché Google le ha già visitate in precedenza. Altre pagine vengono scoperte quando Google segue un collegamento da una pagina nota a una nuova pagina”.

I collegamenti esterni, d’altra parte, sono collegamenti ipertestuali che indirizzano un cliente a un nuovo sito. Link esterni o backlink possono sembrare controintuitivi, ma sono ottimi per fare riferimento a informazioni da materiale affidabile. L’aggiunta di backlink affidabili e informativi sul tuo sito Web è un buon modo per ottenere credibilità e autorità per il tuo sito.

Meglio ancora sono i backlink da altri siti Web che reindirizzano al tuo sito. Ciò può accadere quando pubblichi contenuti utili che un’altra azienda trova di valore e fornisce un collegamento a ritroso alle informazioni come fonte per il proprio blog o articoli.

Probabilmente uno dei fattori più importanti per migliorare il tuo ranking è ottenere quei backlink da altri siti. L’idea alla base è che i link esterni sono una delle metriche più difficili da manipolare, quindi più backlink hai, più il tuo sito web appare popolare e rispettabile ai motori di ricerca, spingendoli ad assegnarti un rango più alto.

 

Conclusione

 

C’è altro che va in SEO che va oltre l’inserimento di parole chiave e abbiamo fornito alcuni suggerimenti per aiutarti a migliorare il tuo ranking di ricerca e acquisire quei clienti in modo organico. L’ottimizzazione per i motori di ricerca richiede un po’ di tempo e una seria dedizione. Ci vuole ricerca e qualche prova ed errore, ma ne vale la pena per trovare il tuo sito nella prima pagina delle SERP!

Contattaci Subito!

Saremo lieti di esserti di aiuto

Yastime srl
Via Emilio Guida, 154
Gravina in Puglia (BA)

T: +393923830779
E: yastimesrl@gmail.com